E Adamo per la prima volta vide Eva triste

e le chiese

Eva cosa hai?

Mai ti ho vista senza il sorriso….

Ed Eva disse ad Adamo

…Amore mio, io non ce la faccio più a vivere senza conoscere…

conoscere chi sono io e conoscere chi sei tu…

conoscere perché sto al tuo fianco e tu al mio…

conoscere la fortuna che significa essere vivi…

Adamo rispose

Amore mio, mangiare la mela che hai in mano darà sofferenza lo sai vero?

Io non saprò più che tu sei parte di me…

dopo il morso della mela crederemo di essere Due…due esseri… divisi… separati… soli…

Eva

Lo so Adamo… ma stare così non ha senso…

Voglio conoscere…

E se conoscere ha questo costo… lo pagherò

Adamo prese un lungo momento guardando Eva in quello splendido giardino

Non ti lascerò sola… Lo farò insieme a te…

conosceremo la sofferenza e la separazione per ritrovare infine il senso dell’unità…

Grazie Eva… Grazie Adamo…

Ti Amo Adamo… e io Amo te Eva…

alla fine TUTTI saremo uno nell’Uno

 

testo e video di Andrea Pergolizzi

immagine di Matteo Arfanotti

musica di Anaushka Shankar