SURYA YOGA FEST

“festival internazionale dello yoga della sicilia occidentale”

WEST SICILY YOGA FESTIVAL

Domenica 23 Giugno

Fondo Auteri (Trapani) alle ore 10 

 

 

 

…festeggiamo il sole e l’estate con un intera giornata di Yoga…

 

 

siii… Avete capito bene!!!… un’intera giornata da dedicarsi allo yoga per conoscere, praticare e divertirsi.

Praticando Yoga in posizioni e respiri, in suoni e vibrazioni, in canti e musica connettendoci sempre più con il nostro cuore, con il gruppo e con

la nostra terra….

 

PROGRAMMA DI MASSIMA DELLE ATTIVITA’ PROPOSTE
 
– 10-10e30 cerchio iniziale con canto dell’OM
– 10e30-11e30 Hatha Yoga e  laboratori bimbi 
– 11e30-12e30 Kundalini Yoga e Pranayama
– 12e30-13e30 Ashtanga Yoga e Meditazione camminata e Meditazione di canto senza schema di gruppo
– pausa pranzo
– 15 Armonizzazione Sonora
– 16-17 thai Yin Yoga e cerchi di approfondimento (lo yoga e la sua storia, la mente e i suoi scherzi, yoga e salute) 
– 17-18 Yoga a coppie 
– 18-19 Yoga per diversamente abili
– 18-19 Vinyasa Yoga
– 18e30-19e15 nada yoga
– 19-20 saluto al sole,  yoga nidra
– 20-20e30 cerchio di chiusura con canto dell’OM
laboratori bambini durante tutto il giorno
varie ed eventuali variazioni ispirate dal momento presente…

 

…i nostri istruttori…

 

 

Massimo

Massimo Mantia Diploma triennale UISP/CONI di Istruttore di Yoga. Insegnante di Hatha Yoga dal 2014. Fondatore dell’associazione olistica “Oasi Zen” di Trapani.

Flavia,

“Namasthe a tutti Mi presento, mi chiamo Flavia e sono istruttrice di Ashtanga Yoga. Lo yoga è entrato nella mia vita quasi per caso, circa 15 anni fa, ma ho avuto prova più di una volta che le coincidenze non esistono. A quei tempi lavoravo come Assistente Personale Privato per una ragazza affetta da una grave patologia degenerativa del sistema nervoso e motorio. Mettevo anima e corpo nel mio lavoro, tra assistenza medica e aiuto domestico, ma mi sentivo mentalmente esausta, frustrata e triste. Non ero più me stessa. La strada che ogni mattina mi portava al lavoro passava proprio davanti uno studio yoga, così un giorno entrai e non sapendo cosa mi aspettasse provai una lezione. Ho subito sentito che l’Ashtanga era quello di cui avevo bisogno. E’ pieno di energia, di armonia del movimento, fisicamente stimolante ed un eccellente esercizio fisico. Lo yoga mi ha cambiato la vita. Mi ha insegnato a conoscere e ad ascoltare il mio corpo, e come, controllando la respirazione ed il movimento, entrare in meditazione e svuotare la mente dai pensieri negativi e paure che ci precludono dallo stare bene mentalmente e fisicamente. Il mio percorso mi ha portata fino in India dove ho approfondito questa sorprendente disciplina e dove ho conseguito la certificazione per l’insegnamento. Seguendo la corrente orientale spero di trasmettere a voi questa mia passione e, soprattutto, gli strumenti per farvi sentire in forma. Non è nulla più di ciò che voi non siate già in grado di fare, ma migliorando il rapporto con il vostro corpo e rispettando i suoi pregi e difetti vi accorgerete poco alla volta che non è necessario apparire e somigliare a supermodelli per sentirsi più belli. Basta solo volontà, costanza, impegno e pace interiore. Tutto il resto viene da solo! Grazie a tutti e spero di incontrarvi presto.”

Vincenzo 

Vincenzo Todaro CV Diploma triennale UISP/CONI di Istruttore di Yoga. Docente di Yoga presso la scuola di formazione “Oriente-Occidente” con sede a Palermo. Insegnante di Hatha Yoga dal 2014. Fondatore dell’associazione olistica “Oasi Zen” di Trapani.

“onorato di rappresentare l’antica arte dello Yoga, nei contesti e nei limiti che mi competono. Dieci anni fa, ho avuto la fortuna di incontrare lo Yoga durante il mio percorso personale e da quando lo insegno ad altri praticanti (dal 2014) ho appurato che è un utilissimo strumento per il benessere collettivo, non solo individuale. Esso stimola la consapevolezza oltre al rispetto tra gli esseri viventi, accogliendoli tutti in una sola ed unica entità: la Luce. Ciò che è permeato dalla Luce della coscienza crea Amore, Energia Vitale e Fraternità; questi ultimi sono elementi indispensabili per la prosperità di una comunità universale, dove ogni granello di sabbia ha ragione di esistere”””””.

Elisa 

Elisa Musolino Diploma triennale UISP/CONI di Istruttore di Yoga. Insegnante di Hatha Yoga dal 2016. Pluriennale esperienza presso comunità socio/assistenziali del territorio.

Andrea

Andrea Pergolizzi, innamoratosi delle Arti Marziali e dello Yoga all’età di 17 anni diventa in seguito dottore in fisioterapia, osteopatia e posturologia …

Applicando nella sua professione già con successo agopuntura, bioenergetica e medicina frequenziale (https://www.corpoepsyche.it/stage-medicina-frequenziale/)

…arriva a studiare il suono e la voce e la loro applicazione terapeutica.

…Con spirito critico e scientifico integra il sapere occidentale, moderno, tecnologico con quello orientale, antico e olistico.

Curatoree di diversi corsi di Yoga e arti marziali a Marsala e Palermo.

Teresa

Teresa Priulla nasce a Trapani, dopo un lungo percorso musicale decide di sperimentare il lavoro corporeo. Si iscrive ad un corso di danza e partecipa a diversi laboratori teatrali. Nel 2011 a Milano frequenta un laboratorio di teatro danza con Barbara Altissimo, e durante quell’esperienza viene a conoscenza dello yoga come pratica di ascolto tra corpo e mente, sperimentando per la prima volta alcune tecniche meditative. Nel 2012 A Palermo frequenta il corso di formazione in istruttore di Ruesri dad ton (thai yoga), ovvero l’arte di cura dell’eremita. Nel 2017 continua la formazione a Torino, conseguendo il titolo di insegnante yin yoga presso il centro olistic in collaborazione con olistic network di Firenze. Attualmente frequenta il TT in Ashtanga Vinyasa yoga 200 ore con It’s yoga.

Semira 

Semira Ragana è dottoressa in antropologia culturale e doula della nascita. È insegnante di yoga, specializzata nello yoga in gravidanza e yoga post parto- mum’n baby. Conduce incontri di accompagnamento alla nascita e di empowerment femminile.
Le interessa facilitare una migliore esperienza di maternità e paternità. Rafforzare e supportare i genitori ad essere consapevoli e protagonisti delle loro scelte.
Attualmente frequenta il TT in Ashtanga Vinyasa yoga 200 ore con It’s yoga.
Per lei lo yoga è una meravigliosa scienza di educazione alla vita

 

COSE UTILI DA SAPERE…
 

Il biglietto di ingresso è 10 euro a persona per chi entra nella mattina e 7 per chi entra dopo le 15pm…

Ragazzi e bambini sotto i 14anni entrano gratis.

Con il biglietto di ingresso avete accesso alla struttura, ai barbecue ma soprattutto a tutte le attività illuminanti della giornata.

Vestiti comodi, tappetino, cibo da casa e tanto spirito di condivisione con gli altri sono stra consigliati.

Inizio dei giochi alle ore 10 al fondo Autieri di Bonagia…

La fine …speriamo che non ci sia… (però orientativamente verso le 20e30 a salutare il sole)

Un abbraccio a tutti e se ne avete voglia domenica 23 giugno sarete in nostra compagnia e di molte entità di luce e leggerezza.

Vi aspettiamo…

 

 

le attività del giorno

 

…scorri per guardarle tutte…

 

Hatha Yoga 

La pratica dell’Hatha Yoga prepara la mente al rispetto del corpo e viceversa, attraverso la respirazione consapevole (Pranayama), l’attenzione alla postura (Asana) e il rilassamento fisico/mentale (Meditazione). Questi tre aspetti, armonizzati, permettono ai praticanti di conseguire una maggiore ossigenazione, una buona tonicità muscolare ed una migliore flessibilità della colonna vertebrale. Lo scopo ultimo di tale disciplina è comune a tutte le altre forme di Yoga: ricongiungere l’anima individuale con quella universale, abbattendo il muro dell’apparenza che presuppone una separazione tra di essi.

 

Thai Yin Yoga 

La pratica dell’Hatha Yoga prepara la mente al rispetto del corpo e viceversa, attraverso la respirazione consapevole (Pranayama), l’attenzione alla postura (Asana) e il rilassamento fisico/mentale (Meditazione). Questi tre aspetti, armonizzati, permettono ai praticanti di conseguire una maggiore ossigenazione, una buona tonicità muscolare ed una migliore flessibilità della colonna vertebrale. Lo scopo ultimo di tale disciplina è comune a tutte le altre forme di Yoga: ricongiungere l’anima individuale con quella universale, abbattendo il muro dell’apparenza che presuppone una separazione tra di essi.

 

Vinyasa Yoga

Ashtanga Vinyasa Yoga

L’Il termine sanscrito “Vinyasa” nasce per indicare un principio dello Yoga, una regola secondo la quale è fondamentale un atto di presenza (la respirazione consapevole) durante il progressivo passaggio da una posizione all’altra: in sostanza, la pratica costante del Pranayama. Si applica tale metodo quando ad ogni movimento transitorio del corpo è corrispondente un atto respiratorio. In questo modo, la mente rimane concentrata nel presente del “qui ed ora”, senza distrazioni, per tutta la durata della pratica. Ispirato da questo principio, lo stile denominato Vinyasa Krama è una forma di Yoga dinamico che si articola attraverso delle sequenze di posture, la cui esecuzione sviluppa una fluidità corporea simile a quella della danza.

 

Yoga a coppie

Secondo la mitologia Induista, l’universo è creato dalla combinazione delle divinità Shiva e Shakti. Il principio maschile viene definito “Shiva” mentre, la controparte femminile, “Shakti”. Tutto il mondo manifesto si regge su queste due forze apparentemente opposte. I due principi antagonisti hanno radice uno nell’altro: sono interdipendenti ed hanno origine reciproca. Ciascuna di queste energie ha la tendenza a muoversi una verso l’altra. Tanto Shiva quanto Shakti risiedono dentro ciascuno di noi. Riconoscersi in tale consapevolezza ed applicarla nella pratica quotidiana permetterebbe a queste forze di unirsi e, di conseguenza, accompagnarci alla realizzazione della coscienza, sepolta nella cosiddetta illusione. Il fine dello Yoga a coppia o/e di gruppo è quello di abbattere i muri dell’isolamento individuale, per riavvicinare le persone in quanto esseri sociali; prima di tutto, bilanciando le proprie dualità e, successivamente, interagendo con gli altri alla ricerca della complementarietà.

 

YOGA PER DIVERSAMENTE ABILI

Lo yoga è una forma di relazione con sé stessi e con gli altri, che fa crescere e valorizza le persone, senza distinzioni . Lo yoga applicato in ambiti sociali/assistenziali riscuote sempre ottimi risultati e consensi, nonostante le delicate problematiche che si trova a gestire. La disciplina dello yoga apre tante porte della mente e del cuore: con i diversamente abili questo processo si amplifica. Loro possiedono una naturalezza di approccio che va dritta al cuore. Nello yoga non c’è diversità, ed è il primo messaggio che si impara. Progetto in collaborazione con la cooperativa “Voglia di Vivere” e con altre realtà socio/assistenziali del territorio.

 

SALUTO AL SOLE

In sanscrito surya significa “sole” e namaskara indica un tipo di saluto reverenziale; pertanto la traduzione letterale di “ saluto al sole” è Surya Namaskara, inteso come un atto di devozione. Esso si basa su una serie variabile di asana (posizioni), eseguite in una precisa sequenza. Si crede che questa pratica sia stata direttamente tramandata dalle usanze degli antichi saggi della tradizione induista e rappresenta un modo per omaggiare il sole, fonte di vita e creazione. Può anche essere inteso come un modo per risvegliare la consapevolezza in noi stessi, dal momento che il sole, secondo lo Yoga, simboleggia la Coscienza Cosmica o, detto in altri termini, la nostra vera natura.

 

MEDITAZIONE CAMMINATA

meditazione dinamica, di gruppo, dove il semplice camminare si trasforma in vera e propria meditazione del qui ed ora .

 

MEDITAZIONE DI CANTO SENZA SCHEMI DI GRUPPO

Attraverso il suono e il gruppo meditare diventa facile e la mente si distende, si chiarifica si realizza donandoci forza, salute e presenza…

Aperta a tutti è una pratica semplice ma potente  per vivere un momento di connessione (Yoga) con il gruppo e con l’universo.

 

KUNDALINI

Riconnetterci al respiro e lasciare che questo ci guidi nel movimento riequilibrando gli opposti e risvegliando il Kundalini..

 

 

ARMONIZZAZIONE SONORA

Il suono… la frequenza… la vibrazione ci fanno sprofondare in uno spazio di senza tempo da dove ne usciamo rigenerati e riconnessi…  

 

 

YOGA E SALUTE

Piccolo cerchio tematico sullo yoga e i suoi mille riflessi sulla salute di tutti gli aspetti e le fasi dell’essere umano.

Lo Yoga nella Fisioterapia, osteopatia, posturologia, nella psicologia e nella psicoterapia, nella gravidanza e nel post gravidanza (riabilitazione del pavimento pelvico), lo Yoga a nell’età infantile e senile.

Lo Yoga come evoluzione personale, sociale e economica.

 

 

LE ASSOCIAZIONI PRESENTI

 

CIATU MEU– Uno spazio d’amore

Uno spazio d’amore e cura nel quale ognuno potrà sentirsi a casa…coccolato, rilassato, stimolato e informato.
Ciatu Meu è una associazione di promozione sociale il cui obiettivo è promuovere la cultura di una maternità e genitorialità consapevoli; sostenere una nuova cultura della gravidanza, della nascita e dell’infanzia. Per dare un giusto riconoscimento al valore sociale della coppia e della famiglia ed in particolare per restituire responsabilità, soggettività e autodeterminazione alla madre, affinché possa decidere cos’è meglio per se stessa e per il suo bambino. L’associazione promuove incontri, corsi e seminari al fine di sostenere e accompagnare le famiglie attraverso i diversi processi di crescita.
Ciatu Meu è anche uno spazio dedicato al benessere e alla consapevolezza nel quale poter ascoltare il proprio corpo e vivere il qui e ora. L’associazione si dedica all’insegnamento e alla diffusione di una cultura olistica in varie forme ed espressioni con particolare riferimento alla disciplina dello yoga.

 

 

OASI ZEN
L’ oasi è un punto di ritrovo per i viandanti del deserto. Allo stesso modo, OASI ZEN rappresenta un luogo di ristoro per la MENTE, il CORPO e l’ANIMA dell’individuo in fase di risveglio interiore. Siamo un gruppo di uomini e donne, di ragazzi ed adulti, che gestiscono (a titolo volontario) attività ed eventi legati al benessere psico-fisico ed all’evoluzione consapevole .

 

 

CORPO E PSYCHE 

L’associazione è un centro di studio e pratica delle discipline armoniche, ovvero tutte quelle discipline dello scibile umano che mettono l’armonia come base fondante del loro svolgersi, conferendo salute, benessere e soddisfacimento sia a livello personale con l’armonia tra mente e corpo, sia collettivo con l’armonia tra il singolo e la società, sia comunitario/ambientale con l’armonia tra società e ambiente.

https://www.corpoepsyche.it/yoga-marsala-andrea-pergolizzi-corpoepsyche/

 

UNA LOCATION ESCLUSIVA
 

La splendida cornice di Fondo Auteri a Valderice, con la sua area verde di circa 4,5 ettari e un maestoso baglio, è pronta a ricevere chiunque voglia utilizzare l’area pubblica a disposizione con i servizi che la Cooperativa Sociale “Voglia Di Vivere” supporta in qualità di gestore per conto del Comune, adoperandosi per l’integrazione lavorativa di soggetti diversabili.

L’obiettivo delle iniziative è la fruizione integrale dell’area verde e delle sue peculiarità da parte di scolaresche e popolazione in generale: Alberi monumentali, antichi agrumeti, orto botanico, laghetto artificiale con piante ornamentali, bunker della seconda guerra mondiale, antica sorgente d’acqua.

Alcune attività della Cooperativa sono svolte con la collaborazione di associazioni ed organizzazioni quali:

– Organizzazioni di volontariato che si occupano di attività laboratoriali e ludico-creative

– Associazioni culturali per l’organizzazione di serate di svago, divertimento e viaggi

– Associazioni d’arte, cultura, pittura, poesia, teatro, scultura, ecc…

– Associazioni di animazione per bambini

 

Contatti e Indicazioni

Fondo Auteri: Via Cristoforo Colombo, 91019 Sant’Andrea Bonagia TP, Italia

+39 349 6065230 Vincenzo

+39 340 3007269 Semira

+39 333 964 4459  Andrea

+39 329 7663816 Fondo Autieri

andrea@corpoespyche.it

iscriviti